Sugar And Cakes

martedì 27 agosto 2013

ZEPPOLE

(immagine presa dal web)


Che bontà le zeppole! Un dolce tipicamente napoletano preparato tradizionalmente in occasione della festa del papà.

Tempo: 60 minuti

Difficolta: 3/5

Dosi: dosi per circa 12 zeppole

Ingredienti:
250 ml di latte
100 g di farina
100 g di zucchero
80 g di burro
6 uova
1 bustina di vanillina
La scorza grattugiata di 1 limone
Sale q.b.
Zucchero a velo q.b.
Ciliegie candite q.b.

Procedimento:
Preparate la crema pasticcera. Fate bollire 150 millilitri di latte con la vanillina. Nel frattempo lavorate con uno sbattitore elettrico 3 tuorli con 60 grammi di zucchero e, una volta ottenuto un composto spumoso e di colore chiaro, versatevi il restante latte tiepido e aggiungete 30 grammi di farina. Continuate a lavorare il composto con le fruste e, appena sarà diventato omogeneo, versatelo nella casseruola con il latte e la vanillina, quindi fate bollire il tutto a fuoco debole, mescolando per evitare la formazione dei grumi. Appena il composto di sarà addensato spegnete il fornello e lasciate raffreddare. Conservate la crema pasticcera ormai pronta nel frigorifero.
Dedicatevi ora all'impasto. Unite in una pentola 250 millilitri d’acqua, un pizzico di sale, il burro in tocchetti e fate bollire tutto, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, dopodiché spegnete il fuoco. A questo punto aggiungete la restante farina e mescolate fino a quando il composto non si sarà omogeneizzato, quindi riaccendete il fornello e rimestate fino a quando sul fondo della pentola non si sarà creata una patina di colore bianco. A fuoco spento aggiungete quel che rimane dello zucchero e mescolate, dopodiché trasferite l’impasto in un recipiente e lasciatelo intiepidire. Unite anche la scorza grattugiata del limone e, una per volta, le uova e amalgamate con le fruste elettriche ottenendo un impasto semidenso.
Ritagliate la carta da forno in modo tale da ottenere 12 quadrati dai lati di 8 centimetri. Trasferite il composto in una sac-à-poche e create le vostre zeppole spremendo l’impasto a spirale e realizzando dei cerchi dal diametro di circa 5 centimetri su ogni quadrato di carta.
Immergete le zeppole con la carta in un tegame con l’olio caldo (circa 170°) e fatele friggere fino a completa doratura. Durante la frittura la carta da forno si staccherà da sola e potrete rimuoverla con una pinza da cucina. Appena le zeppole saranno gonfie e dorate scolatele con un mestolo forato e ponetele a liberare dell’olio in eccesso su dei fogli di carta assorbente da cucina.
Trasferite la crema in una tasca da pasticcere e decorate le zeppole. Infine guarnitele con una ciliegina candita e cospargetele con lo zucchero a velo. Non vi resta che gustare le vostre zeppole!

Accorgimenti e varianti:

Controllate la frittura delle zeppole, girandole su loro stesse. Attenzione: devono dorarsi, non bruciarsi! Per una preparazione più leggera vi suggeriamo la cottura in forno.

Etichette