Sugar And Cakes

mercoledì 25 aprile 2012

LA TORTA RUSTICA DI LICIA UN PO' A MODO MIO


Qualche giorno fa si è iscritta sul mio blog una simpaticissima blogger Licia che mi ha invitato a visitare il suo blog. E girovagando tra le tante ed interessantissime ricette mi sono imbattuta nella sua ricetta la pizza rustica alla carne. Le sue foto mi hanno invogliato molto e leggendo ho visto che era necessaria della carne macinata, che destino avevo decongelato proprio quel pomeriggio per preparare le mie polpette. Le foto di Licia mi hanno folgorata, quindi mi sono detta proviamo. Ho però come spesso accade modificato la sua ricetta, non me ne voglia, ma ho eliminato alcuni ingredienti, ho aggiunto qualcosina e sostituito altro. Ecco cosa ho fatto.



INGREDIENTI:

1 rotolo di pasta sfoglia

500 gr. di carne macinata

1 barattolo di pomodoro a pezzettoni

Sedano, carota e cipolla

Olio extravergine d'oliva Dante, sale, noce moscata, pepe

Vino bianco

1 mozzarella

2 uova

Parmigiano grattugiato


Ho iniziato preparando il mio ragu'.

In una padella ho messo a rosolare sedano, carota e cipolla con olio extravergine d'oliva Dante.



Quando tutto è imbiondito ho aggiunto la carne.




Ho salato, pepato e ho aggiunto una grattugiata di noce moscata.



Ho lasciato cuocere a fuoco vivace.

Ho sfumato poi con il vino bianco.



A questo punto ho aggiunto il pomodoro.



Ho aggiunto il sale e ho lasciato arrivare a bollore a fuoco vivace.



Una volta raggiunto il bollore ho abbassato la fiamma al minimo e ho lasciato cuocere il ragù per un'oretta.



L'ho fatto restringere bene, dovrà essere più stretto e denso di un ragù per pasta.
Una volta che sarà ben ristretto ho spento la fiamma e l'ho fatto raffreddare.


Ho foderato una teglia da forno con carta forno e ho steso il rotolo di pasta sfoglia.

Ho aggiunto il mio ragu' e le uova sbattute.




Ho aggiunto la mozzarella spezzettata.



Licia nella sua ricetta la rendeva più ricca aggiungendo ricotta, pecorino e prosciutto cotto a dadini, ma ho eliminato questi ingredienti per rendere la pizza rustica un pochino più leggera, visto anche la stagione estiva in avvicinamento con la tanto temuta "prova costume" e anche per renderla più delicata al gusto per le mie bambine.

Ho chiuso i lembi della pasta sfoglia e li ho spennellati con del latte.




A questo punto ho infornato a 200°, forno ventilato per una ventina di minuti.

La pizza rustica di Licia a modo mio è pronta.



BUON APPETITO!!!




Con questa ricetta partecipo al Contest di Francesca












Etichette