Sugar And Cakes

mercoledì 28 marzo 2012

CIAMBELLE - RICETTA MARCHIGIANA: LE ZEPPOLE







Eccomi qua, no non sono fusa, ma vi lascio ugualmente una ricetta tipica marchigiana per il carnevale. In questo periodo non ho mai avuto tempo di postarla e allora lo faccio ora, anche se tremendamente in ritardo sulla festa. Questa di cui vi parlo oggi, si tratta di una ricetta spettacolare: le zeppole. Ossia le ciambelle fritte a base di patate che si preparano tipicamente nella mia zona sotto il carnevale. Non vi sto a dire quanto sono buone, o quanto il loro impasto rimane delicato, leggero, impalpabile che ti fa pensare di poterne mangiare a go go a cuor leggero. In realtà come ogni dolce di carnevale, sono fritte e quindi non molto leggere, ma il loro impasto grazie alle patate e alla totale assenza di zucchero, a parte quello del decoro, dà la sensazione che siano leggerissime. Ma come ogni dolce veramente buono che si rispetti, va mangiato senza pensare alla linea. Quindi eccovi la ricetta!


INGREDIENTI:

500 gr. di patate

1 Kg. di farina "00" per dolci Molino Chiavazza

1 pizzico di sale

1 limone (buccia grattugiata)

1 arancio (buccia grattugiata)

100 gr. di burro

100 gr. di uova 

30 gr. di lievito di birra


Dobbiamo innanzi tutto bollire le patate. Una volta cotte le rendiamo in purea con uno schiaccia patate direttamente sulla tavola per la pasta (da noi chiamata spianatora).



Allarghiamo le patate creando la fontana e al centro vi apriamo le uova.
Aggiungiamo il sale
Grattugiamo sulle uova il limone e l’arancio.



Sbricioliamo sopra le uova il lievito di birra.




Con la forchetta iniziamo ad impastare il tutto.




Aggiungiamo a poco a poco tutta la farina continuando ad impastare prima con la forchetta e poi con le mani.




Aggiungiamo il burro ammorbidito a temperatura ambiente.



Otteniamo un impasto morbidissimo ed elastico, ne facciamo una palla.



Lo copriamo con un panno e lo lasciamo lievitare sulla tavola per trenta minuti.


Riprendiamo l'impasto e facciamo le ciambelle.
Tagliamo un pezzo di impasto ne facciamo un serpentello che andiamo a richiudere su se stesso, in maniera non troppo stretta altrimenti lievitando si chiuderà il buco.





Lasciamo riposare le nostre ciambelle per circa un'ora coperte con un panno.
Portiamo a temperatura l'olio nella friggitrice ed iniziamo a friggere le ciambelle.



Una volta che l'abbiamo asciugate sulla carta paia le passiamo, una ad una, in un piatto fondo con dello zucchero semolato.




Le "impaniamo" per benino e le riponiamo in una ciotola.



Le nostre zeppole sono pronte.







BUON APPETITO!!!

11 commenti:

  1. Che meraviglia di dolci e di tutto e di piu'...non sei una brava pasticcera....sei un'artista....sei fantastica,amorevolmente fantasiosa....mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi...buona vita e buona cucina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille tanta passione e tanto cuore mi spingono a fare sempre del mio meglio e la più grande soddisfazione sono le persone gentilissime come te che apprezzano il mio "lavoro" regalandomi parole che mi scaldano il cuore....Grazie infinite...Buona vita e buona cucina anche a te!!! <3

      Elimina
  2. Troppo golose queste ciambelle, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Silvia provale e fammi sapere...Un bacio

      Elimina
  3. Cosa dire di queste ciambelle?Golosissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Licia ieri ho fatto la tua pizza rustica presto la pubblico...Ciao

      Elimina
  4. Mi fa tanto piacere sapere che la pubblicherai, significa che ti è piaciuta? intanto passa da me,ho qualcosa per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era davvero buonissima appena ho un attimo la pubblico!!!Bacioni

      Elimina
  5. Anche io le ho fatte con le patate a carnevale e le trovo irresistibili, in qualunque giorno dell'anno!

    Approfitto x invitarti alla mia nuova sfida mensile dedicata ai dolci:
    http://morenaincucina.blogspot.it/2012/04/una-nuova-iniziativa-sfida-mensile-un.html

    A presto!

    RispondiElimina

Etichette