venerdì 30 dicembre 2011

UN GRADITISSIMO REGALO DA OLEIFICI MATALUNI - GRAZIE!!!



Ieri pomeriggio tornando dal lavoro ho trovato davanti alla porta di casa (forse il corriere era ubriaco perchè lascia i pacchi così) un pacco con lo stemma degli Oleifici Mataluni - Olio Dante. Molto sorpresa mi sono catapultata in casa per aprirlo ed ecco cosa ho trovato, un graditissimo regalo di Natale...

PERCHE' CON OLIO DANTE IL NATALE E' PIU' BUONO




Grazie infinite agli Oleifici Mataluni per questo graditissimo regalo e per aver rinnovato la nostra collaborazione!!!
E come al solito...
BUON APPETITO!!!

ECCO A VOI IL MIO NUOVO AIUTANTE IN CUCINA!!!!





Ebbene sì anche io posso dire finalmente di avere il tanto sognato, agognato, Kenwood Major KMM760 1200 W. Beh l'ho sempre guardato nei negozi con gli occhi sognanti, come una bambina guarda il suo giocattolo preferito. Ma questo non è un giocattolo è un super aiutante in cucina soprattutto per me che ho un braccio, il destro, non molto funzionante, o meglio funziona, ma non posso sforzarlo troppo per un incidente alla spalla avuto qualche anno fa. E quando devi montare le uova per almeno dieci quindici minuti il braccio fa molto male, ma ora c'è lui e molte cose potrò delegarle. Anche se sono sicura che come spesso faccio per le faccende di casa, ci ripasserò io perchè sono molto pignola!!! Infatti devo dire che da ieri mi sono cimentata nella preparazione del panettone, prima ho fatto una prova ben riuscita e poi oggi lo sto preparando per la cena di domani. Beh l'impasto l'ho ripassato a mano nelle varie fasi, forse sono malata!!! Presto comunque vi farò vedere il mio super panettone. Comunque è uno spettacolare gioiellino e dovrò anche dirvi come l'ho avuto. E come sennò? Babbo Natale no? Mio marito, il mio dolcissimo e spettacolare marito. Vi dico solo che quando l'ho aperto sotto l'albero, la mattina di Natale, mi sono letteralmente sdraiata sul pacco!!!
Io e lui lavoreremo molto sicuramente!!!
BUON APPETITO!!!

PANINI MORBIDI AL SESAMO - HAMBURGER CHE BONTA'!!



Come molti bambini le mie principesse adorano mangiare gli hamburger, ma ultimamente soprattutto dopo aver mangiato gli hot-dog con il panino fatto in casa dalla mamma, mi dicono sempre che se faccio gli hamburger li devo mettere nei miei panini.


mercoledì 28 dicembre 2011

TORTA DI COMPLEANNO PER LA NONNA - AUGURI IOLANDA!!!





Il giorno di S. Stefano la nonna di mio marito compiva 76 anni. E per festeggiare il suo compleanno ho deciso di rimettermi all'opera e preparare una bella torta decorata. Lo sapete che comunque non resisto più di qualche giorno senza mettermi a decorare dolci. La festeggiata non sapeva di questa mia creazione e quando l'ho portata è rimasta molto contenta. Io sono stata molto felice dell'effetto ottenuto, perchè era proprio quello che volevo.
Non potevano di certo mancare le mie rose e le tonalità dei colori scelti, richiamano comunque il natale. E poi l'oro e il rosso insieme sono davvero d'effetto. Mentre le rose rosse ho deciso di glitterarle oro, il fiocco e la banda l'ho colorati a pennello sempre richiamando le stesse tonalità. L'effetto mi è piaciuto molto e l'ho arricchita anche con qualche stella di Natale frutto di una prova non riuscita malissimo.
Per quanto riguarda la torta, la base è una mudcake al cioccolato fondente, sempre molto gradita, farcita con due strati di crema al caffè quella che ho utilizzato qui e uno strato di crema al latte.

Copio e incollo qui il messaggio di chi l'ha mangiata:
"complimenti per la torta, oltre ad essere bella era anche molto buona!!!"


E come al solito vi lascio alcune foto.










BUON APPETITO!!!

martedì 27 dicembre 2011

TANTI AUGURI A ME, TANTI AUGURI A ME - HO RICEVUTO UN REGALO INASPETTATO - GRAZIE MOLINO CHIAVAZZA



Questa mattina mentre ero intenta nelle pulizie, mio marito torna dicendo <<ti ha scritto Molino Chiavazza>>. Aveva in mano una grossa busta ed io, come una bimba sotto l'albero di Natale, ho aperto la busta praticamente distruggendola!!! Infatti ho strappato ahimè anche la lettera di accompagnamento, tanto è stata la mia grazia!! Esterrefatta mi sono trovata in mano <<IL MOLINO CHIAVAZZA MANI IN PASTA - IL RICETTARIO DELLE PASTE REGIONALI A CURA DELLE NOSTRE FOOD-BLOGGER>>.
Non potete immaginare l'emozione nello sfogliare un ricettario così ricco di ricette spettacolari curate, scritte e fotografate nei vari passaggi, da tutte noi. Sfogliando le pagine mi sembra quasi di vederci tutte intente a partecipare a questo splendido progetto divenuto realtà. La nostra passione, il nostro cuore è tutto lì racchiuso in queste pagine. E poi a pag. 38 trovo la mia ricetta. Beh inutile descrivere l'emozione di vedere la propria ricetta pubblicata in un libro, mai successo in vita mia!!! E poi la dedica sulla prima pagina:
<<Un grazie di cuore a tutte le food-blogger che hanno contribuito con ricette, testi e immagini alla realizzazione di questa pubblicazione>>.
Si è concretizzato un progetto virtuale e l'emozione è stata infinita, non solo perchè la tua ricetta è lì e riconosci le tue foto, ma perchè per una volta ti senti parte di un progetto, hai partecipato concretamente e non ti senti solo un numero come spesso accade magari nel lavoro che svolgi ogni giorno!!!
Non mi resta che ringraziare l'azienda Molino Chiavazza per questo sorprendente regalo e visto che in copertina vi è scritto <<ricettario numero 1>>, spero vivamente che ve ne siano altri e parteciperò con tutto il mio entusiasmo e la mia passione.




E come al solito....
BUON APPETITO!!!

lunedì 26 dicembre 2011

BISCOTTINI DI NATALE - 1° E 2° PROVA - BUON NATALE A TUTTI!!!




Nel fine settimana scorso, tra una torta e l'altra, ho deciso di voler provare a fare dei biscottini natalizi. Ho trovato la ricetta su Giallo Zafferano e ho voluto provarla per vedere come venivano e magari rifarli per accompagnare il caffè al pranzo di Natale. Lo so in queste feste ci sono tantissimi dolci da fare e anche da comprare, ma mi piaceva molto l'idea dei biscottini decorati con glassa allo zucchero, un dolcino semplice che piace molto ai bambini. La prima prova è andata divinamente sono durati un giorno, quindi oggi li ho rifatti decorandoli in maniera più decente della prima e sono molto soddisfatta. Quindi nell'augurarvi Buon Natale a tutti Vi invito a prendere un biscottino e a vedere come si preparano!!! Buon Natale.


giovedì 22 dicembre 2011

TORTA DI COMPLEANNO PER UNO JUVENTINO - LA SECONDA!!!





Ebbene sì un'altra torta juventina che ci posso fare? Il marito è juventino e quando lei, la mogliettina, ha visto la zebra dell'altra torta mi ha detto <<la voglio>>. Poi come al solito ho cercato di diversificare un pochino, beh la maglietta come idea mi piaceva molto e ho dovuto per forza rifarla, ho cercato invece di riprodurre un pallone appoggiato sull'erba e devo dire che l'effetto sulla torta mi è piaciuto molto. Per il resto ho mantenuto i decori dell'altra anche se ho migliorato e ritoccato alcune cose e una volta finita mi sono sentita proprio soddisfatta del mio lavoro.
Inutile dire che il festeggiato è stato contentissimo e questa per me è la cosa più importante, vedere la faccia del festeggiato che s'illumina, è proprio una bella soddisfazione.
La base della torta è una deliziosa mudcake al cioccolato bianco, è sì un'altra, prima o poi quando andrò meno di corsa farò le foto e promesso ne posterò la ricetta. Non posso resistere, ogni qualvolta mi viene chiesta una base chiara non al cacao, la propongo sicura dell'effetto eccezionale posso avere, perchè è veramente deliziosa, speciale.
L'ho farcita con due strati di ganache simil ferrero rocher, anche questa mi viene spessissimo richiesta e non posso proprio dire di no, perchè è deliziosa, ed uno strato di crema al latte sempre delicata e golosa.
L'ho stuccata con crema al burro meringata  e ricoperta e decorata con pdz setosa al miele.
La zebra l'ho creata con gum paste Satin Ice.
Come al solito vi chiedo di dirmi cosa ne pensate e vi lascio le foto dei particolari.








BUON APPETITO!!!


martedì 20 dicembre 2011

TORTA ERA GLACIALE - SCRAT E LE SUE GHIANDE





Questa di cui vi parlo oggi è una delle due torte a cui mi sono dedicata il fine settimana scorso. La festeggiata destinataria della torta è una bimba di nome Andrea che compiva otto anni. Inizialmente non sapevo come farla e quale fosse il suo personaggio preferito, ma poi il papà mi aveva detto che da piccolina la chiamava "scoiattolino" e guarda caso il personaggio che adora è proprio SCRAT lo scoiattolo preistorico protagonista dell'Era Glaciale. E da lì in poi l'avevo già focalizzata.
Prima mi sono dedicata a lui modellandolo per benino con la mia gum paste Satin Ice e devo dire che c'è voluto un pochino, ma pensavo fosse più difficile. Beh quando ancora era tutto bianco mi sembrava un mostro anche se chiunque lo vedesse mi ripeteva che era lui!!! Una volta però dipinto a pennello ne sono rimasta soddisfatta anche se purtroppo non era quello il punto di marrone che volevo dare, ma non ne avevano altro dove mi rifornisco. Poi ho deciso che invece del ghiaccio rotto lo volevo mettere su un isolotto di ghiaccio in mezzo al mare. Ed infatti è proprio questo che la torta vuole rappresentare. Non potevano di certo mancare le sue ghiande, anch'esse dipinte a pennello per averle più sfumate possibile. E poi qualche palla di neve qua e là. Non ho potuto visto il tema, glitterare nulla, le ho solo glitterato la candelina e per dare un tocco di luce ho provato a ripassare il suo nome sulla torta fatto con pdz bianca, con un pennello bagnato della vernice metallica celeste, facente parte della mia collezione di vernici metalliche completamente edibili della Raimbow Dust. Spettacolari!!! Non so se in foto si vede l'effetto metallico.
Il papà mi ha detto che la bimba quando ha visto la torta è rimasta di stucco. Io invece quando ho visto lei sono rimasta folgorata, è davvero bellissima. I suoi capelli rossi, le sue lentiggini, la pelle chiarissima e degli occhi celesti a dir poco abbaglianti, mi hanno convinto che per il suo prossimo compleanno dovrò farle per forza Pippi Calze Lunghe!!! Sempre che a lei piaccia!!!
La base della torta è una mudcake al cioccolato bianco con due strati di farcia simil ferrero rocher e uno strato di crema al latte.
L'ho stuccata con crema al burro meringata e ricoperta di pdz setosa al miele, prima celeste mare e poi solo sopra bianca.
Tutti gli altri decori sono in pdz setosa al miele escluso Scrat.
Spero che a voi piaccia anche questa mia torta.
Vi lascio le foto.














BUON APPETITO!!!

mercoledì 14 dicembre 2011

TORTA DI COMPLEANNO SPECIALE - LA NOSTRA TORTA DI COMPLEANNO




E come avevo promesso, ecco a voi la nostra torta di compleanno. Inutile dire che ci ho lavorato molto e soprattutto mi ci sono dedicata anima e cuore, come però mi capita d'altronde per qualsiasi torta decorata, visto che la mia grande passione non mi abbandona mai...fortunatamente.
Comunque come si è ben capito adoro cimentarmi nel provare a creare con gum paste i fiori. Le mie preferite da sempre sono le rose e lo sono proprio come fiore vero. Per questo ne faccio sempre molte, perchè adoro cimentarmi e farle sempre meglio. Ma poi qualche settimana fa girovagano tra i vostri spettacolari blog mi sono, come capita spesso, affacciata  nel blog di Francesca Torte e decorazioni, lei sì che sa fare bene i fiori, i suoi sembrano proprio veri, altro che i miei...Comunque mi sono innamorata delle sue Calle Lily e ho deciso di cimentarmi anche io. Devo dire che non sono venute male certo le sue sono bellissime. Poi da un giorno ad un altro abbiamo deciso di fare il rinfresco e allora mi sono detta non è una festa senza la torta. Ho deciso sin da subito questo abbinamento di colori: oro e nero, oro perchè provando a dipingere a pennello le mie rose, mi sembravano davvero spettacolari e nero perchè è un colore che adoro e quale occasione migliore per arricchire le mie rose, dopo averle pitturate, con i nuovi glitter neri che avevo appena comprato?
E quindi eccola qua, la nostra torta.
Il primo piano è una base moretta tre dosi cotta in uno stampo rettangolare 35x23 che ho poi rifilato per ottenerla quadrata, farcita con uno strato di crema al latte e due strati di ganache montata al cioccolato al latte.
Il secondo piano è una base mudcake al cioccolato fondente due dosi in stampo da 18 cm, farcita con due strati di  ganache montata al cioccolato bianco e due strati di crema al caffè ricetta "scippata" sempre alla bravissima Francesca e rivista per le mie esigenze. L'ho preparata con 250 gr. di mascarpone, 100 ml. abbondanti di panna, una tazzina di caffè molto stretto e forte, 50 gr. di zucchero a velo e 3 gr. di gelatina in fogli. Ho messo in ammollo in acqua fredda, la gelatina fino a quando si è reidratata. Intanto ho montato il mascarpone con lo zucchero a velo. Ho sciolto la gelatina nel caffè caldo e l'ho riversato nel mascarpone. Ho poi aggiunto la panna montata e ho montato il tutto con le fruste elettriche. Una vera delizia!!!
Entrambe le torte le ho stuccate con crema al burro meringata, ricoperte e decorate con pdz setosa al miele.
Per quanto riguarda fiori e foglie li ho preparati con gum paste Satin Ice.
Spero che l'attesa di vederla ne sia valsa la pena.
E ora tante foto.
















BUON APPETITO!!!