Sugar And Cakes

lunedì 7 novembre 2011

PENNE BENEDETTO CAVALIERE CON FUNGHI, ZUCCHINE, PROSCIUTTO COTTO E CREMINA DI ZAFFERANO


Per il nostro pranzetto domenicale ho voluto osare e preparare una ricetta tutta di mia fantasia unendo gli ingredienti che più amo nella preparazione dei primi piatti. Non potevo di certo non utilizzare una pasta di prima qualità come le Penne Benedetto Cavalieri e ho voluto provare per legare i sapori e rendere tutto il più cremoso possibile non utilizzando la panna però. Non vi svelerò altro, perchè dovrete necessariamente venire a vedere cosa ho fatto.





INGREDIENTI (per quattro persone):


250 gr. funghi prataioli freschi

3 zucchine piccole

150 gr. di prosciutto cotto (2 fette spesse)

80 gr. di Philadelphia (1 panetto piccolo)


Sale, Olio extra vergine d'oliva Dante, pepe e prezzemolo

1 spicchio d'aglio

Vino bianco 

In una tazzina con dell'acqua calda, mettiamo in ammollo i nostri pistilli di Zafferano Azienda Agricola Silvia Rosa per un paio d'ore.



Laviamo, mondiamo e affettiamo i funghi prataioli freschi.

Li mettiamo in  una padella  con Olio extra vergine d'oliva Dante, uno spicchio d'aglio, prezzemolo, saliamo e pepiamo.



Accendiamo i funghi a fuoco vivace.

Intanto laviamo le zucchine, le priviamo dell'estremità e le tagliamo a tocchetti.



Arrivati i funghi a metà cottura, aggiungiamo le zucchine ai funghi e saliamole leggermente.




Lasciamo andare il tutto sempre a fuoco vivace.

Intanto affettiamo il nostro prosciutto cotto a tocchetti.

Le zucchine intanto sono arrivate anche esse a metà cottura.

A questo punto aggiungiamo il prosciutto cotto.


Lasciamo ancora andare qualche minuto a fuoco vivace, poi sfumiamo con il vino bianco.



Lasciamo cuocere ancora una decina di minuti, ma non dobbiamo far assorbire tutto il fondo di cottura.



Qualche minuto prima di spegnere il fuoco aggiungiamo i pistilli di Zafferano Azienda Agricola Silvia Rosa 
con tutta l'acqua di ammollo.




Rimestiamo velocemente, lasciamo mantecare qualche minuto e spegniamo.



Intanto cuociamo in abbondante acqua salata le Penne Benedetto Cavalieri.

Qualche minuto prima del termine della cottura della pasta, riaccendiamo il nostro sughetto e aggiungiamo il Philadelphia in padella.



Attendiamo che si formi la cremina rimestando bene.



Una volta cotta la pasta la scoliamo.



Riversiamo la pasta in padella.



Aggiungiamo abbondante parmigiano grattugiato.



Saltiamo la pasta in padella e impiattiamo.

Ecco la nostra pasta è pronta.



Con questa ricetta partecipo al Contest di Atmosfera Italiana - Pasta solo Pasta



BUON APPETITO!!!


Etichette