Sugar And Cakes

giovedì 12 maggio 2011

FOCACCIA PUGLIESE





Grazie ad una ricettina trovata dietro a qualche confezione di farina e ricopiata sulla mia temeraria agenda, per un pic-nic domenicale con tanto sole ho deciso di provare a fare la focaccia pugliese. Ora non vorrei insorgessero tutte le pugliesi d'Italia dicendo <<così non si fa, io la faccio così>>, vi dico subito questa ricetta ho trovato e originale o no è davvero buonissima. Morbida e dal sapore delizioso. Ho utilizzato farina di semola di grano duro combinata con la spettacolare FARINA PER PIZZA MOLINO ROSIGNOLI e devo dire che il risultato è stato davvero ottimo, anche i miei commensali erano di questo avviso. Eccovi la ricetta.

INGREDIENTI:

300 gr. farina di semola di grano duro









100 gr. patate lesse

300 ml. acqua

1 cubetto di lievito di birra

1 cucchiaino e 1/2 di sale

5 cucchiai di olio extravergine d'oliva

20/25 pomodorini pachino

Sale, pepe e origano


Versiamo la semola sul tavolo.







Creiamo il buco al centro.

Sciogliamo il lievito di birra in un pò d'acqua calda.

Versiamo il lievito sciolto al centro della farina.



Aggiungiamo la patata lessata e schiacciata.



Iniziamo ad impastare con la forchetta, raccogliendo la farina ai lati.

Aggiungiamo uno alla volta, sempre impastando, i cucchiai di olio extravergine d'oliva.




Esaurito l'olio, aggiungiamo lentamente l'acqua calda, sempre impastando con la forchetta e il sale.




Lavoriamolo a lungo con le mani fino ad ottenere un impasto morbido, molto elastico ed omogeneo.




Ungiamo una ciotola e mettiamoci il nostro impasto a lievitare per due ore, coperto con un panno umido in un luogo caldo.




Passato il tempo necessario, riprendiamo il nostro impasto che sarà più che raddoppiato di volume.



Ungiamo abbondantemente con olio extravergine d'oliva, una leccarda da forno e mettiamoci il nostro impasto, stendendolo con le mani.

Spennelliamo la superficie con l'olio, prelevandolo dalla teglia.




Rimettiamo il nostro impasto a lievitare per un'ora e mezza.

Intanto in una padella mettiamo i pomodorini lavati e tagliati a metà con dell'olio extravergine d'oliva, sale, pepe ed origano.



Spadelliamo i pomodori per alcuni minuti.




Spengiamo il fuoco.

Passato il tempo necessario alla lievitazione, riprendiamo l'impasto.

Aggiungiamo sull'impasto i pomodorini saltati in padella, infilandoli leggermente nell'impasto.

Aggiungiamo un pochino di sale grosso sulla superficie.

La nostra focaccia è pronta per essere infornata.

Pre-riscaldiamo il forno a 220° ventilato e cuociamo la focaccia per trenta minuti.

La focaccia è pronta.



Buonissima calda e deliziosa anche fredda.




Etichette