Sugar And Cakes

venerdì 20 maggio 2011

FOCACCIA CON POMODORINI, RICOTTA E RUCOLA





Era da un pò che non mettevo le mani in pasta e ne sentivo sinceramente la mancanza. Io adoro preparare i lievitati, prepararne la massa, attendere la lievitazione controllando di tanto in tanto la crescita attraverso il vetro del forno, vedere che cose buonissime prendono forma, attendere la cottura e sentire il loro profumo che invade la cucina...Che poesia!! No non sono fusa sono solo un pò pazza per la cucina. E domenica ho deciso di rimettermi a fare qualche focaccia. Questa che vi andrò a spiegare oggi me la sono inventata di sana pianta, volevo preparare un gusto nuovo e sfizioso ma al tempo stesso fresco in tema con la stagione. E quanto fanno primavera rucola e pomodorini, con l'aggiunta di una freschissima ricotta biologica. Ma non voglio togliervi la sorpresa e passo alla ricetta, non prima però di avervi detto che ho utilizzato la fantastica FARINA MANITOBA FAVOLA LO CONTE, perchè come vi ho spesso ripetuto per un'ottima focaccia ci vuole la farina manitoba l'unica in grado di tenere lunghe ore di lievitazione. Ecco cosa ho fatto.


INGREDIENTI (per la focaccia):











400 ml. di acqua calda

1 cubetto di lievito di birra

50 ml. d'olio extravergine d'oliva per l'impasto

15 gr. sale

2 cucchiaini di zucchero

Sale grosso

Olio extravergine d'oliva per ungere le teglie

INGREDIENTI (per farcire)

400 gr. pomodorini pachino

1 spicchio d'aglio

Sale, olio extravergine d'oliva e origano

250 gr. di ricotta biologica

450 gr. di rucola

Prepariamo la massa

In una brocca versiamo l'acqua calda e ci sciogliamo dentro il sale.


Versiamo l'acqua salata in una ciotola capiente.


Aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo per farlo sciogliere.


Incorporiamo l'olio extravergine d'oliva.


Aggiungiamo ora a pioggia metà FARINA MANITOBA FAVOLA LO CONTE (300 gr.) e mescoliamo continuamente con la forchetta per ottenere una pastella liquida.




Sbricioliamo sulla pastella il lievito di birra e incorporiamolo con la forchetta.



Aggiungiamo ora a pioggia mescolando continuamente con la forchetta tutta la FARINA MANITOBA rimasta (300 gr.).


Otterremo un impasto appiccicoso che riversiamo sul tavolo leggermente infarinato.



Maneggiamo leggermente l'impasto e mettiamolo su una teglia da forno bagnata abbondantemente con olio extravergine d'oliva.



Spennelliamo la superficie con olio prelevandolo dalla teglia.



Lasciamo riposare il nostro impasto per due ore al calduccio e al riparo da correnti d'aria.


Prepariamo i pomodorini

Laviamo e tagliamo a metà i pomodorini.

Mettiamoli in una padella con sale, olio extravergine d'oliva e origano.



Saltiamoli velocemente a fuoco vivace per cinque minuti.



Spengiamo il fuoco.


Prepariamo la focaccia

Passato il tempo necessario alla lievitazione, l'impasto sarà lievitato oltre il doppio del suo volume, anzi il mio ha totalmente riempito la teglia senza bisogno di doverlo stendere con le mani.



Se così non fosse stendete l'impasto delicatamente con le mani per tutta la teglia, controllando che al di sotto di esso vi sia abbastanza olio.
Irroriamo la superficie con dell'olio d'oliva e saliamo la superficie con del sale grosso.

Rimettiamo a lievitare al calduccio per una mezz'ora.
Riprendiamo l'impasto e aggiungiamo i pomodorini inserendoli capovolti nella superficie della focaccia.


Mettiamo ora la ricotta spezzettata grossolanamente.



Rimettiamo la nostra focaccia al calduccio a lievitare per un'altra mezz'ora.


Passato il tempo necessario, pre-riscaldiamo il forno a 220° ventilato, lasciando la focaccia in un luogo lontano da correnti d'aria in maniera che possa continuare la sua lievitazione.

Una volta che il forno ha raggiunto la temperatura, inforniamo per venti minuti.

Nel frattempo, laviamo ed asciughiamo la rucola e condiamola con sale ed olio extravergine d'oliva.

La nostra focaccia è pronta.


Tagliamo la focaccia e aggiungiamo la rucola.



Devo dire che è comunque ottima anche senza rucola, perchè la ricotta mi ha veramente stupito in quanto rimane solida e non si scioglie, ed è veramente deliziosa al gusto.

Etichette