Sugar And Cakes

domenica 8 maggio 2011

CARCIOFI AL GRATIN




Carciofi che passione. Sono troppo buoni e ogni volta che li compro, voglio provare un modo diverso per prepararli. Ho trovato la ricetta qui e leggendo ho scoperto che questa è una ricetta tipica siciliana e quello che più mi ha incuriosito della ricetta, molto facile, ma molto sfiziosa grazie alla spolverata di pecorino romano che esalta il sapore dei carciofi. Vi lascio la ricettuzza.

INGREDIENTI:

carciofi freschi

limone

pane grattugiato

prezzemolo

Sale e pepe

Olio extravergine d'oliva

Pecorino Romano


Dobbiamo innanzi tutto provvedere alla pulizia accurata dei carciofi.

Per fare questo o ci muniamo di guanti o passiamo le nostre dita con del limone.

Iniziamo con il tagliare il gambo a due - tre centimetri dal carciofo.

Teniamo i gambi, perchè sono molto buoni, basta pelarli e metterli a cuocere con tutto il resto.

Togliamo tutte le foglie esterne fino ad arrivare a quelle più tenere e chiare.

Su un tagliere priviamo il nostro carciofo della cima, generalmente appuntita con spine.

A questo punto munendoci di un coltellino a punta, scaviamo a spirale all'interno del carciofo, dal fondo fino alla cima, per privare il carciofo di tutta la barba interna.

A questo punto il primo carciofo è pulito.




Sfreghiamo per benino tutto il carciofo e il gambo che abbiamo pulito con del limone.

Procediamo in questo modo con tutti i nostri carciofi.

Mettiamo sul fuoco una pentola con dell'acqua e del sale.

Una volta raggiunto il bollore, tuffiamoci tutti i nostri carciofi e gambi.




Lasciamo cuocere cinque - dieci minuti controllando la cottura con una forchetta.

I carciofi dovranno essere teneri, ma non assolutamente disfatti.

A questo punto togliamo i carciofi dal fuoco, li scoliamo e su un tagliere tagliamo a fettine un carciofo alla volta.



Disponiamo le nostre fettine di carciofi, sovrapponendole leggermente una sull'altra, in una pirofila da forno precedentemente oleata.



Saliamo leggermente.

In un piatto mescoliamo il pane grattugiato, con il prezzemolo, olio extravergine d'oliva, sale, pepe e pecorino romano.





Cospargiamo tutte le fettine di carciofo con il nostro impasto.


Irroriamo con dell'olio d'oliva.

Inforniamo in forno già caldo a 180° ventilato per quindici - venti minuti.


Dovranno essere dorati.
I nostri carciofi sono pronti.



BUON APPETITO!!!

Con questa ricetta partecipo al contest:


 

Etichette