Sugar And Cakes

mercoledì 20 aprile 2011

PASTA FRESCA ALL'UOVO



Era da tempo che volevo cimentarmi con questa che per me ritenevo una grande sfida, preparare la pasta fatta in casa o meglio la sfoglia da cui ricavare ciò che vogliamo: pasta per lasagne, tagliolini, tagliatelle, pappardelle, quadrucci, maltagliati e chi più ne ha più ne metta.
Domenica mattina ho deciso di provare, perché ogni volta che ritengo che la sfida sia difficile è quella volta che voglio provare...Devo dire che la missione è stata compiuta, ma soprattutto riuscita!!! Ed ora non credo che passerà molto tempo da quando rimetterò le mani nella farina e rifarò la pasta fatta in casa. La soddisfazione nel creare con le mie mani, ogni volta è molto appagante e allora vi lascio la ricetta base con la quale potrete cimentarvi a creare anche voi la pasta all'uovo fatta in casa.


INGREDIENTI (per quattro persone):

Per ogni persona sono necessari 100 gr. di farina e 1 uovo.

4 uova necessariamente a temperatura ambiente
un pizzico di sale








Iniziamo con il versare la farina sul tavolo a fontana.
Creiamo un buco al centro, dove apriremo le nostre uova.

Aggiungiamo il pizzico di sale.
Iniziamo a sbattere le uova e a raccogliere lentamente ai lati la farina.
Continuiamo ad impastare con la forchetta fino a quando le uova non iniziano ad indurirsi un po'.

Ora iniziamo ad impastare con le mani, portando tutta la farina al centro ed iniziamo ad impastare con le dita.
Otterremo un impasto abbastanza solido e grumoso.

Ora possiamo lavarci le mani ed iniziare ad impastare la nostra pasta.
Dovremo impastare per almeno quindici minuti con un movimento continuo.
Si prende l'impasto, si tira verso l'interno e si spinge con forza verso l'esterno, con una mano sull'altra.
Si fa fare all'impasto un quarto di giro e si procede sempre allo stesso modo all'infinito, fino a quando la pasta non diventerà bella liscia ed omogenea.

Ora mettiamo a riposare la nostra pasta avvolta nella pellicola trasparente per mezz'ora in un luogo fresco.
Passato il tempo necessario, l’impasto sarà più elastico e facile da utilizzare.
Riprendiamo la nostra pasta e tiriamo la sfoglia.
Una sfoglia perfetta deve essere alta mezzo millimetro.
Dobbiamo spingere la sfoglia con il mattarello con un movimento di pressione quando si va verso avanti e di rilasciamento quando si torna indietro.
Facciamo fare alla nostra sfoglia un quarto di giro e proseguiamo allo stesso modo.
Una volta ottenuta la nostra sfoglia, possiamo tagliarla a secondo dell'uso che ne dobbiamo fare.
Infariniamo la sfoglia l'arrotoliamo e la tagliamo a misura a secondo se vogliamo ottenere: tagliatelle, tagliolini o pappardelle.

Dobbiamo comunque srotolarla subito appena tagliata.





Possiamo anche ottenere dei quadrucci ottimi in brodo, sovrapponendo delle strisce larghe un centimetro, tagliandole a quadretti.
Tagliando invece semplicemente la sfoglia in tanti rettangoli grandi a secondo della teglia che dovremo utilizzare, otteremo la pasta per le lasagne o cannelloni.
Allora fate come me mettete le mani nella farina per creare la vostra pasta all'uovo fatta in casa.
BUON APPETITO!!!

Etichette