Sugar And Cakes

lunedì 4 aprile 2011

LASAGNE FUNGHI POMODORINI E SALSICCIA




Ieri mattina mi sono svegliata e una bellissima domenica di sole era iniziata. L’aria calda primaverile mi ha fatto venir voglia di una bella passeggiata e allora mi sono detta che dovevo fare un bel pranzetto domenicale e poi tutti fuori a godere della primavera. Ho di nuovo tirato fuori la mia stupenda pirofila rettangolare in gres porcellanato LE CREUSET, di colore arancio, perché il grande successo delle mie lasagne mi ha convinto ha rifarle, però variando alcuni ingredienti. Ho utilizzato come al solito tanti pomodorini “pachino” che adoro avvicinandoli ai funghi e la salsiccia. Il profumino durante la cottura diceva tutto su questa ricetta.

INGREDIENTI:
500 gr. di pasta per lasagne
450 gr. di funghi champignon
500 gr. di pomodorini
1 spicchio d’aglio
Prezzemolo
2 salsicce
Vino bianco q.b.
3 mozzarelle
250 ml. di besciamella
Parmigiano grattugiato q.b.
Sale, pepe e olio extravergine d’oliva

Prepariamo il sughetto
Puliamo e affettiamo sottilmente i nostri funghi se usiamo quelli freschi, altrimenti se utilizziamo quelli congelati utilizziamoli dopo averli decongelati la sera prima.
Mettiamoli in una padella con l’aglio, l’olio extravergine d’oliva, il prezzemolo, saliamo e pepiamo.

Mandiamoli a fuoco vivace per una diecina di minuti.
Intanto laviamo e tagliamo a metà i pomodorini.
Sfumiamo i funghi con il vino bianco.

 Quando il vino sarà un po’ evaporato, aggiungiamo i pomodorini.


Lasciamo andare il tutto a fuoco vivace per alcuni minuti.

Aggiungiamo la salsiccia a pezzettoni e lasciamo ancora cuocere qualche minuto a fuoco vivace.



Abbassiamo la fiamma al minimo e lasciamo cuocere lentamente.
Otterremo un bel sughetto che ci servirà per bagnare le nostre lasagne.


Montiamo le lasagne
Ho messo in una pentola a bollire dell’acqua con del sale grosso.
Una volta raggiunto il bollore cuociamo la pasta per lasagne per qualche minuto, una sfoglia alla volta e le asciughiamo su una tovaglia pulita con l’aiuto di un canovaccio pulito.
Ricopriamo il fondo della nostra pirofila con la pasta per lasagne, già cotta e asciugata, facendola aderire bene ai bordi e lasciandola salire per avere una copertura completa.

Mettiamo sulla pasta il nostro sughetto.

Aggiungiamo la mozzarella a pezzettoni.



Ricopriamo con un’abbondante spolverata di parmigiano.


Aggiungiamo la besciamella a fiocchetti aiutandoci con il cucchiaio.

Ricopriamo il tutto con le sfoglie di pasta cotta e asciugata, e proseguiamo in questo modo per i successivi strati. Io ho eseguito tre stati compreso quello superficiale.


Le nostre lasagne sono pronte per essere infornate.


Inforniamo le lasagne in forno pre-riscaldato, per un’oretta circa a 200° ventilato, oppure come ho fatto io con il programma “lasagne” già impostato nel mio forno.
Sforniamo le lasagne a fine cottura.

Aspettiamo almeno cinque minuti prima di tagliarle ed impiattarle.

E poi tutti a tavola, il pranzo della domenica è pronto.

Etichette