Sugar And Cakes

venerdì 8 aprile 2011

FOCACCIA INTEGRALE CON SCAMORZA

 


Visto che ormai le mie focacce riscuotono un grande consenso, ho pensato di crearne una nuova. Grazie al MOLINO CHIAVAZZA mi sono messa all’opera ed ecco cosa ho creato. Infatti ho utilizzato oltre alla loro ottima farina Manitoba, anche la loro farina integrale molto speciale, perché ricca di crusca che le dona un buonissimo sapore. E allora per tutti voi ecco la mia ricetta.



INGREDIENTI:
400 ml. acqua tiepida
1 cubetto di lievito di birra
15 gr. di sale
2 cucchiaini di zucchero
50 ml. d’olio solo per l’impasto
250 gr. di scamorza bianca

Prepariamo la focaccia
Prendete l’acqua tiepida e sciogliamoci dentro il sale.



Ora versiamo l’acqua salata nella ciotola dove impasteremo.
Aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo.



Versiamo nell’acqua 50 ml. d’olio d’oliva.

Incorporiamo a pioggia 300 gr. di farina integrale MOLINO CHIAVAZZA.


Mescoliamo con la forchetta fino ad ottenere una pastella liquida.
Sbricioliamo il lievito di birra nella pastella.

Impastiamo con la forchetta.
Incorporiamo ora 300 gr. di farina Manitoba MOLINO CHIAVAZZA.



Riversiamo il nostro impasto sul tavolo leggermente infarinato e lo lavoriamo velocemente, risulterà un po’ appiccicoso.


Versiamo un pò d’olio d’oliva sulla teglia, dove cuoceremo la focaccia e vi adagiamo il nostro impasto.
Con l’aiuto di un pennello spennelliamo la superficie con l’olio prelevandolo dalla teglia.

Mettiamo il nostro impasto al calduccio nel forno a lievitare per almeno un’ora e mezza.
Riprendiamo la focaccia il suo volume sarà più che raddoppiato.

Stendiamo con le mani la focaccia, per tutta la superficie della teglia, se ve ne sarà bisogno, facendo attenzione che al di sotto di esso vi sia ancora olio.
Cospargiamo la superficie con un filo d’olio massaggiando lentamente e delicatamente la superficie della focaccia per non sgonfiarla.

Cospargiamo del sale grosso sulla focaccia.
La rimettiamo nel forno a lievitare per una mezz’ora.
Trascorso il tempo, prendiamo l’impasto e ne premiamo la superficie con i polpastrelli creando delle vere e proprie fossette.

La rimettiamo a lievitare per un’altra mezz’ora.
Tagliamo la scamorza bianca a tocchetti.

Togliamo la focaccia dal forno.

Cospargiamo la superficie con la scamorza.
Purtroppo ho dimenticato di fare la foto, comunque la scamorza ho cercato di metterla proprio nelle fossette.
Accendiamo il forno a 220 gradi ventilato e quando sarà caldo, inforniamo la focaccia.
Dopo una quindicina di minuti circa la focaccia sarà pronta.



Ecco la mia nuova focaccia è pronta.

Etichette