Sugar And Cakes

domenica 13 marzo 2011

FROLLA CON CREMA E GRANELLA DI NOCCIOLA






Come ogni donna che lavora e corre da una parte all’altra, ad un certo punto ci si accorge che il frigo è completamente vuoto e se hai voglia nonostante gli impegni di preparare di corsa, di corsa un dolcetto? Beh ti accontenti di quello che trovi e provi a mettere insieme gli ingredienti sempre, però, aggiungendo un pizzico di fantasia. Fortunatamente a casa mia la farina non manca mai almeno quella! Se poi, la torta che riesci a portare in tavola è anche deliziosa la tua missione anche per oggi è compiuta!!

INGREDIENTI
Per la frolla:
1 UOVO
1 TUORLO
300 gr. di farina
100 gr. di zucchero
4 cucchiai di latte
50 gr. di burro
1 bustina di lievito vanigliato per dolci

Per la crema:
2 uova
1 cucchiaio di farina
100 gr. di zucchero
310 ml. di latte

Per la granella:
100 gr. di nocciole
50 gr. di zucchero a velo

Inizio con il versare la farina e lo zucchero sul tavolo e li mescolo con le mani.


Creo al centro il buco, vi apro l’uovo intero e aggiungo il tuorlo.


Inizio a sbattere le uova con la forchetta e ad impastarle con la farina.
Verso ad uno ad uno i cucchiai di latte continuando ad impastare con la forchetta.


Aggiungo il burro freddissimo spezzettandolo sull’impasto ed incomincio ad impastare il tutto con le mani.


Quando ho esaurito tutta la farina il mio composto sarà un po’ appiccicoso, a questo punto incorporo il lievito per dolci continuando ad impastare , ripiegando l’impasto su se stesso.
Ottengo un impasto omogeneo.

Lo incarto con della pellicola e lo lascio riposare in frigo per quarantacinque minuti.
Intanto procedo con il preparare la crema.
In una casseruola metto a bollire il latte.
Apro in una ciotola le due uova, aggiungo la farina e lo zucchero e le monto velocemente con lo sbattitore elettrico.


Verso il latte bollente a filo sulle uova montate.

Mescolo velocemente con lo sbattitore spento.
Riverso il tutto nella casseruola dove avevo bollito il latte.

Accendo il fuoco al minimo e mescolo continuamente fino ad ottenere una crema omogenea.

Mentre attendo che la crema si raffreddi, nel frullatore metto le nocciole con lo zucchero a velo e frullo il tutto fino ad ottenere una granella, non una farina.



Passato il tempo necessario alla frolla, la riprendo dal frigo e sul tavolo infarinato la divido in due parti.


Stendo la prima parte e la metto in uno stampo da forno rotondo foderato con la carta forno.
Verso sulla pasta la crema ormai raffreddata.

Aggiungo la granella di nocciola sopra la crema.

Stendo l’altra parte della frolla e la sovrappongo sulla crema a chiusura della torta, senza tentare di saldare i lati, perché la frolla quando cuocerà si salderà da sola.

Se i lati sono un po’ eccedenti, li ripiego su stessi verso il basso.
Inforno nel forno pre-riscaldato a 180 gradi ventilato per quaranta cinque minuti.

Una volta cotta la lasciamo raffreddare e la spolverizziamo con dello zucchero a velo.

Una torta veramente deliziosa.
BUON APPETITO!!!

Questa ricetta partecipa al contest di Molino Chiavazza

Etichette