Sugar And Cakes

lunedì 7 marzo 2011

FRAPPE AL FORNO


Carnevale e ancora carnevale. Ma non solo è anche il compleanno della mia principessina che compie sette anni fra qualche ora!!! Mi ha detto buone le frappe mamma, me le fai? Come potevo dire di no è anche il suo compleanno, domani, oltre che l’ultimo giorno di carnevale. Dopo averle dovute comprare ahimè dal forno, per la festa a scuola, perché non vogliono cose preparate in casa, mi sono detta a casa mia le preparo io e ho provato a farle in forno invece che friggerle. Risultato ottimo da veri golosoni e si possono mangiare con il cuore più leggero visto che non sono fritte!!






INGREDIENTI:
2 uova
350 gr. di farina “00”
80 gr. di zucchero
40 gr. di burro
2-3 cucchiai di sambuca (o grappa o cognac)
½ cucchiaino di lievito vanigliato per dolci
2 cucchiai di olio d’oliva
Scorza di limone grattugiata o un pizzico di cannella o vanillina


Preparazione:
In un pentolino facciamo fondere il burro a fuoco basso e lasciamo raffreddare.
Mettere sul tavolo la farina, il pizzico di sale e lo zucchero, mescolare il tutto e fare la fontana.

Al centro apriamo le due uova ed iniziamo a sbatterle con la forchetta impastando con la farina.

Aggiungiamo uno per volta i due cucchiai di olio e continuiamo ad impastare.

Aggiungiamo ora il burro fuso e raffreddato continuando ad impastare.

Grattugiamo sopra l’impasto un po’ di scorza di limone.
Pian piano leghiamo il tutto aggiungendo la sambuca (o grappa, o cognac) fino ad ottenere un impasto non morbido ossia che si stende con un po’ di fatica.

Impastiamo bene, formiamo una palla.

Lasciamo riposare in frigo almeno quarantacinque minuti avvolta nella pellicola.
Passato il tempo necessario, stendiamo la pasta, in sfoglia sottilissima, con il mattarello o con la macchina della pasta all'uovo (uno spessore eccessivo le rende dure). 
Sul piano da lavoro infarinato, ritagliamo dalla sfoglia le classiche frappe a strisce con l'aiuto della rotella.
Le disponiamo su una teglia foderata di carta da forno e inforniamo in forno preriscaldato a 160-170 gradi per circa quindici minuti, finché non saranno dorate. 
Estratte dal forno ed appena avranno smaltito il bollore  della cottura, le frappe assumeranno la classica croccantezza.
Disponiamo infine le frappe su un vassoio e spolverizziamo con lo zucchero a velo.

BUON APPETITO!!!

Etichette