Sugar And Cakes

giovedì 17 marzo 2011

FOCACCIA PATATE E POMODORINI - FOCACCIA AL ROSMARINO




Un’altra focaccia? Ebbene sì e questa è una focaccia uscita fuori dal nulla, perché non avevo in frigo cubetti di lievito di birra e avevo una gran voglia di preparare un’altra focaccia per salvare la cena. Ho provato quindi a metterla insieme con due tipi di lievito quelli che ho recuperato nella mia dispensa: il lievito pizzaiolo e il lievito secco attivo. Una l’ho voluta preparare con le patate (che io adoro) ed i pomodorini ed una, invece, classica al rosmarino, per non osare troppo visto i gusti a volte un po’ delicati delle mie bimbe. Pensavo questa volta che non sarebbero riuscite ed invece eccole qua.


INGREDIENTI:
400 ml. di acqua
600 gr. farina Manitoba
1 bustina di lievito secco attivo
1 bustina di lievito pizzaiolo
15 gr. sale
2 cucchiaini di zucchero
50 ml. olio d’oliva circa solo per l’impasto
Olio q.b. per ungere le leccarde
3 patate medie
8/10 pomodorini ciliegino
Sale, pepe, rosmarino

Prepariamo le focacce.
Prendiamo 320 ml di acqua tiepida e ci sciogliamo dentro il sale.

Versiamo l’acqua salata nella ciotola, dove impasteremo.
Aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo.


Versiamo nell’acqua 50 ml. d’olio d’oliva.


Incorporiamo a pioggia 300 gr. di farina Manitoba.

Mescoliamo con la forchetta ed otterremo una pastella abbastanza densa.

Sciogliamo la bustina di lievito secco attivo in 80 ml d’acqua tiepida.
Versiamo quest’acqua sulla nostra pastella e mescoliamo con la forchetta.

Incorporiamo ora la restante farina e continuiamo ad impastare con la forchetta fino ad esaurire tutta la farina.

Riversiamo il tutto sul tavolo leggermente infarinato.



Impastiamo con le mani.
Ora apriamo la bustina di lievito pizzaiolo e la versiamo sul tavolo.

Impastiamo la nostra massa con il lievito e la lavoriamo velocemente.
Ungiamo con dell’olio d’oliva due leccarde da forno.
Dividiamo l’impasto in due e li mettiamo entrambi sulle teglie unte.

Con l’aiuto di un pennello spennelliamo la superficie con l’olio prelevandolo dalla teglia.

Mettiamo entrambi i nostri impasti al calduccio nel forno a lievitare per almeno un’ora.

Preparazione patate.
Mettiamo una pentola piena d’acqua con una manciata di sale grosso a bollire.
Sbucciamo le patate e le affettiamo sottilmente.

Quando l’acqua ha raggiunto il bollore, vi tuffiamo le fette di patate.
Lasciamo a sbollentare per quattro minuti.
Le togliamo dal fuoco e le scoliamo.
Lasciamo raffreddare

Completare le focacce.
Passato il tempo necessario alla lievitazione, riprendiamo gli impasti il loro volume sarà raddoppiato.

Stendiamo con le mani le focacce per tutta la superficie della teglia facendo attenzione che al di sotto di essa vi sia ancora olio.
Cospargiamo la superficie della focaccia con un filo d’olio.
La cospargiamo di rosmarino e del sale grosso.

La nostra focaccia al rosmarino è pronta per essere infornata.

Cospargiamo la superficie dell’altra focaccia con un filo d’olio e vi adagiamo le fette di patate.
Completiamo con i pomodorini tagliati a metà.
Condiamo con del sale, rosmarino ed olio.
La focaccia con le patate è pronta per essere infornata.

Rimettiamo la nostra focaccia a lievitare per un’altra mezz’ora sempre al calduccio.

Trascorso il tempo necessario, togliamo le nostre focacce dal forno e lo pre-riscaldiamo a 270 gradi ventilato.
Intanto premiamo la superficie con i polpastrelli creando delle vere e proprie fossette soltanto sulla focaccia al rosmarino.

Quando il forno sarà caldo, inforniamo le focacce.
Dopo una quindicina di minuti, circa, le focacce saranno pronte.
E’ anche possibile che arrivi prima a cottura quella al rosmarino, se così fosse, la togliamo dal forno e proseguiamo la cottura per quella alle patate.
La superficie dovrà essere molto dorata.


Come ogni focaccia che si rispetti sopra e sotto dovrà risultare croccante ed al suo interno molto morbida.


BUON APPETITO!!!

Partecipo al contest:

Etichette