Sugar And Cakes

mercoledì 9 febbraio 2011

PETTI DI TACCHINO INCAMICIATI


Buon mercoledì a tutti. Che facciamo questa sera per cena? Qualcosa di sfizioso ma non troppo elaborato senza però sacrificare il gusto, quindi che cosa c’è di meglio di questi petti di tacchino? Non difficili da preparare, ma buonissimi ed accontentano tutti. Eccovi la ricetta.
INGREDIENTI (per quattro persone):
500/600 gr. di fesa di tacchino a fette
1 uovo
Latte q.b.
Pane grattugiato q.b.
Burro q.b.
1 hg.  Di prosciutto crudo dolce
Sottilette q.b. (o qualsiasi altro formaggio a pasta filante)

Prendiamo le nostre fettine di petto di tacchino e dopo averle lavate, battiamole leggermente con il batticarne per abbassarle ed allargarle un po’.
In un piatto fondo sbattiamo l’uovo con un po’ di latte.

In un altro piatto abbastanza largo prepariamo il nostro pane grattugiato.
Prendiamo la nostra fettina di tacchino la passiamo prima nell’uovo e poi nel pane e le adagiamo su un piatto da portata.




Ripetiamo la sequenza per ogni fettina.



Una volta che le abbiamo panate tutte, mettiamo qualche noce di burro in una padella.
Accendiamo il fuoco vivace e lasciamo sciogliere il burro.
Una volta sciolto adagiamo nella padella le fettine di petto di tacchino.

Cuociamo le fettine da entrambi i lati a fuoco vivace senza salare, perché altrimenti si staccherebbe la panatura. Spengiamo le nostre fettine quando saranno dorate.
Pre-riscaldiamo il forno a 200 gradi.
Una volta cotte le fettine di tacchino prendiamo una leccarda da forno, dopo averla foderata con della carta forno, vi adagiamo le nostre fettine panate e cotte.


Ricopriamo ogni fettina con una fetta di prosciutto ed una sottiletta.


Mettiamo in forno per una decina di minuti o comunque fino a quando il formaggio sarà sciolto.

Le nostre fettine di tacchino sono pronte per essere impiattate.

BUON APPETITO!!! 

Etichette