Sugar And Cakes

lunedì 7 febbraio 2011

PANE


Mi ero ripromessa dopo il pane con le noci, di provare a fare il pane normale fatto in casa. Oggi ho provato e il risultato è stato ottimo, sia per la vista sia per il gusto. Quindi provate anche voi e resterete veramente soddisfatti.
INGREDIENTI:
500 gr. di farina di grano duro (“0”) ideale per panificazione
1 cubetto di lievito di birra
300 ml. di acqua
20 gr. di burro
Mezzo cucchiaino di zucchero

PROCEDIMENTO:
Iniziamo con il preparare il “lievitino”.
In una ciotola sbriciolate il lievito di birra, aggiungete qualche cucchiaio di farina (quella di tipo “0”) e 50 ml di acqua tiepida. Impastate fino a formare un panetto liscio ed omogeneo.

Coprite il panetto e mettetelo a lievitare in un luogo caldo al riparo da correnti d’aria, fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume, per almeno un’ora.
Una volta lievitato riprendete il vostro panetto.


Nella ciotola dove lo avevate impastato, mettete tutta la farina (500 gr.) a fontana e metteteci in mezzo il vostro panetto.
Prendete l’acqua tiepida restante (250 ml) e con essa iniziate ad impastare energicamente il vostro panetto ripiegandolo più volte su se stesso.

Aggiungete il burro ammorbidito, formate un panetto liscio ed elastico.





Cospargete la ciotola di farina, rimetteteci il vostro panetto, copritelo e lasciatelo lievitare per almeno tre ore in luogo caldo al riparo da correnti d’aria.
Passato il tempo necessario alla lievitazione, la pasta sarà raddoppiata di volume.

Prendete la vostra pasta e create due pagnotte.
Praticate su di esse due tagli verticali con un coltello, aiuterà il pane a crescere ancora e anche durante la cottura.

Poggiate le vostre pagnotte su una leccarda da forno precedentemente foderata di carta forno.
Lasciate lievitare per ancora un’ora sempre in un luogo caldo al riparo da correnti d’aria.

Preriscaldate il forno a 220 gradi.
Infornate il pane per venti minuti.

Aspettate che il pane si raffreddi prima di tagliarlo.
BUON APPETITO!!!

Etichette