Sugar And Cakes

giovedì 10 febbraio 2011

FOCACCINE AL FORMAGGIO E PANCETTA



E siamo arrivati a giovedì un’altra dura settimana volge al termine e tra i vari impegni di lavoro, le scadenze e chi più ne ha più ne metta ho deciso di provare a fare queste saporitissime focaccine.
Prendendo una ricetta provata dalla mia collega di lavoro Stefania, e stravolgendola con l’aiuto della mia fantasia, ho fatto queste focaccine deliziose e molto gustose.


INGREDIENTI:

500 gr. di farina Manitoba
100 gr. di pecorino grattugiato
2 uova
½  bicchiere di latte
1 cubetto di lievito di birra
½  bicchiere di olio d’oliva
1 bustina di lievito pizzaiolo
200 gr. di pancetta affumicata
Sale e pepe q.b.

In un pentolino stiepidite il latte e appena tiepido toglietelo dal fuoco.
Sciogliete il cubetto di lievito di birra nel latte aiutandovi con una forchetta.
Versiamo a fontana la farina sul tavolo con il lievito pizzaiolo e il pecorino grattugiato.



Mischiate il tutto e create il buco al centro. Mettete il sale e il pepe quanto basta.
Aprite le due uova al centro della fontana.


Sbattete con la forchetta le uova ed iniziate ad impastare versando a poco a poco il latte fino ad esaurirlo tutto.


Continuate ad impastare versando a poco a poco anche l’olio.
Impastate fino ad esaurire tutta la farina.
Otterrete un impasto liscio ed omogeneo.



Mettete la vostra pasta in una ciotola coperta e lasciatela lievitare al calduccio al riparo dalle correnti d’aria per almeno un’ora.



Riprendete l’impasto rimettetelo sul tavolo e aggiungete la pancetta tagliata a cubetti.



Impastate per benino e dividete l’impasto in tante palline quante focacce vorrete ricavare.
Schiacciate le palline di pasta fino ad ottenere dei dischi di 1 cm di spessore.
Mettete le vostre focaccine su una leccarda da forno precedentemente unta.




Lasciate le focaccine lievitare al calduccio sulla leccarda per un’altra ora.
Pre-riscaldate il forno a 220 gradi.
Infornate le focaccine e lasciatele cuocere per circa venti minuti.




BUON APPETITO!!!

Le nostre focaccine sono pronte per andare in tavola.

Etichette