Sugar And Cakes

giovedì 6 gennaio 2011

TAGLIATELLE AI FUNGHI PORCINI E SALSICCIA


Questa che vi andrò a spiegare è la ricetta di un buonissimo primo non difficile da preparare che potrete fare anche se avete ospiti a pranzo o a cena perchè otterrete un buonissimo risultato e sicuramente tutti puliranno il piatto!!!


INGREDIENTI (per quattro persone):
250-300 gr di tagliatelle
30 gr porcini secchi
1 salsiccia
sale
pepe
prezzemolo
aglio
dado granulare
olio d'oliva
vino bianco

PREPARAZIONE:

Mettete in una ciotola i porcini secchi immersi in un litro di acqua tiepida.
Lasciateli in ammollo per almeno due ore.

Non buttate poi l'acqua dove li avrete tenuti in ammollo.





 
Prendete i porcini e strizzandoli tagliateli con le forbici nella padella dove intendete preparare il sughetto per le vostre tagliatelle, dovrà comunque essere abbastanza grande in quanto ripasseremo lì le tagliatelle una volta cotte.


Una volta tagliati mettete sopra un pò d'olio d'oliva, sale q.b., una bella spolverata di pepe e prezzemolo sminuzzato ed un brega d'aglio lasciandolo però incamiciato risulterà meno pesante da digerire.




 
Mettete ora la pentola sul fuoco e lasciatela andare a fuoco vivace.
Una volta che si sono intostati versateci un pò dell'acqua di ammollo che avrete tenuto da parte.
Ora potrete buttarla.
Continuate a mandare i funghi a fuoco vivace.
Quando l'acqua sarà un pò sfumata fate a pezzi grossolani la salsiccia e buttatela nei funghi.
Lasciate andare ancora a fuoco vivace.
Irrorate il tutto con una buona quantità di vino bianco.
Mettete un paio di cucchiaini di dado granulare ed ora abbassate il fuoco al minimo.



Lasciate andare i funghi e la salsiccia rimestandoli ogni tanto fino a completa cottura.
Badate bene tutto il sugo di cottura che si formerà non dovrà riassorbirsi tutto, ma lasciatelo molto morbido in quanto le tagliatelle essendo porose assorbiranno molto sugo e non risulteranno così facendo asciutte.
Ecco questo è il momento giusto per spegnere il tutto.



Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata.
Una volta cotte e scolate, riaccendete il fuoco sotto la pentola del sughetto e come inizierà a sfrigolare, buttate le tagliatelle nel sughetto, spolverate con del pepe e cospargete con abbondante parmigiano.


Saltate le tagliatelle e voilà il vostro primo è pronto per essere impiattato.
BUON APPETITO!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Etichette