Sugar And Cakes

venerdì 28 gennaio 2011

MUFFIN AL PANETTONE E TORTA MUFFIN A FORMA DI CUORE





Ecco un'altra buona idea per riciclare qualcosa che ci ha lasciato questo Natale: il panettone. Ormai aperto e non più fragrante che cosa ne facciamo? I muffin o meglio gli american muffin ossia utilizzando la ricetta originale con una deviazione verso il panettone. Il risultato? Ottimo.


INGREDIENTI:
450 gr. di panettone (io ho usato il Bauli senza canditi con mandorle e gocce di cioccolato)
350 gr. di farina
160 gr. di zucchero
1 pizzico di sale
3 uova
3 bicchieri di latte
1 bicchiere d'olio di semi
1 bustina di lievito per dolci

Pre-riscaldate il forno a 180 gradi ventilato.
Incominciamo mettendo il nostro panettone in pezzi grossolani nel frullatore.


Avviare il frullatore e sminuzzare il panettone.
Mettiamo il panettone sminuzzato in una ciotola.



Come vi avevo detto utilizzeremo la ricetta originale degli american muffin che divite gli ingredienti solidi da quelli liquidi.
Quindi nella ciotola con il panettone sminuzzato versate la farina, lo zucchero, il pizzico di sale e la bustina di lievito. Mescolate il tutto con un cucchiaio.



In un'altra ciotola sbattete le uova, aggiungete l'olio ed il latte.



A questo punto versiamo gli ingredienti liquidi in quelli solidi e mescoliamo rapidamente.
Non bisogna mescolare molto in quanto l'impasto perfetto per i muffin deve essere grumoso.



A questo punto versiamo il nostro impasto negli stampini che avremo precedentemente imburrato ed infarinato.
Io ho usato la teglia da 12 muffin e visto che l'impasto era molto l'ho versato in uno stampo anti aderente sempre imburrato ed infarinato a forma di cuore.
Questa potrebbe divenire anche una bella idea per S. Valentino logicamente dimezzando le dosi ottenendo così soltanto la torta muffin a forma di cuore.




Infornate immediatamente e lasciate cuocere per 15-20 minuti.
I muffin saranno cotti quando risulteranno dorati e non dovrete cuocerli troppo altrimenti verranno gommosi.
Una volta cotti lasciateli cinque minuti in forno spento con lo sportello semiaperto per evitare il collasso per lo sbalzo di temperatura.
Dopo poco usciti dal forno sformateli in quanto non devono raffreddare negli stampi altrimenti si romperanno per toglierli.





Una volta freddi potete anche spolverizzarli con dello zucchero a velo.






Etichette