Sugar And Cakes

giovedì 27 gennaio 2011

FOCACCIA DI RECCO




Navigando tra i vari forum di cucina mi aveva colpito il post di una ragazza che entusiasta annunciava di essere riuscita a fare la Focaccia di Recco ed era buonissima.
Mi sono messa in cerca sul web della ricetta e fortunatamente mi sono imbattuta nella ricetta originale proprio sul sito specializzato di ricette liguri e questa sera ho voluto provarla.
Il sito dice <<questa che vi forniamo è la preparazione ufficiale dell'Autentica Focaccia col Formaggio, ma è certo che i fornai di Recco hanno qualche loro segreto che bene si sono sempre guardati dal lasciarsi sfuggire. Infatti, malgrado gli stessi ingredienti utilizzati, difficilmente la focaccia col formaggio cotta nel nostro forno sarà tale a quella (squisita) che si può acquistare nella bella cittadina ligure>>.
Beh io l'ho fatta ed è venuta sublime, pensa l'originale!!!!

INGREDIENTI:
1 Kg. di farina "00" o manitoba
1 dl. di olio di oliva
sale q.b.
5 dl. di acqua
2 Kg. di crescenza freschissima

Io ho dimezzato tutti gli ingredienti per evitare che ne uscisse troppa.
Preparate tutti gli ingredienti.
In una ciotola ponete la farina versate 3/4 dell'olio d'oliva (lasciate un pò per bagnare sopra la focaccia), aggiungete il sale ed infine l'acqua a poco a poco impastando e lavorando con le mani sino a quando l'impasto risulterà morbido e liscio.


Lasciatelo riposare per circa 60 minuti ad una temperatura di circa 18/20 gradi coperto.
Dopo averlo lasciato riposare dividete l'impasto a metà.



Tirate la prima metà con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia il più sottile possibile. Mettete le mani chiuse a pugno sotto la sfoglia e ruotandola allargarla e renderla più sottile possibile.
Appoggiare la sfoglia sulla teglia precedentemente oleata (nella ricetta originale si usa una teglia di rame di cui però io non sono dotata purtroppo ed ho usato la leccarda del forno).


Ponete sulla sfoglia tanti piccoli pezzetti di crescenza grandi quanto una noce.


Tirate con il mattarello una seconda sfoglia sottile con il procedimento della prima e ricoprire con essa la sfoglia ricoperta di crescenza.
Chiudere le sfoglie saldando bene i lati.
Con le dita pizzicare più punti della pasta formando dei fori grandi circa un centimetro.


Cospargete di sale e irroratela con l'olio d'oliva che avete lasciato da parte.


Cuocete in forno pre-riscaldato alla temperatura di 270 gradi per circa undici minuti.
Oppure alla temperatura di 320 gradi per circa otto minuti.
Il forno dovrà essere regolato in maniera che il suolo sia più caldo del cielo del forno.
La cottura sarà ultimata quando la focaccia avrà un colore dorato sopra e sotto.


Etichette